Mettiamo in fuoriGioco Evolution Travel

Si, la nota agenzia di viaggi on line che fa pagare quasi 23,000€ per entrare. Ma Poi ? Chi trova i clienti ? Approfondiamo l’argomento.

Potrebbe essere anche un’azienda lecita, non lo mettiamo in dubbio, potrebbe essere in regola con il fisco, nessuno lo mette in dubbio, e non possiamo nemmeno parlare di truffa.

Però… da quanto abbiamo capito e facendo delle ricerche approfondite, Evolution Travel fa sborsare per entrare a far parte della sua rete di venditori di vacanze circa 23,000€. (che non sono certo pochi.

E fin qui, potremmo obiettare che la cifra è troppo alta, pensiamo noi.. Ma il dubbio che abbiamo è un’altro ! Chi ci trova i clienti dopo aver sborsato la modica cifra di 23.000€ ?? Evolution Travel ? Sembra proprio di No !

Ci dicono che devi aprire un sito, spendere in pubblicità, far conoscere a tutti del tuo nuovo lavoro ad amici, conoscenti e familiari, e in pratica ti arrangi a cercare da solo i clienti con aggravio non poco di spese pubblicitarie. Insomma un po’ di porta a porta e un po’ di spese pubblicitarie. E se non funziona ?

Nessun problema, perché puoi sempre fare un corso al costo di circa 1000€ per imparare questo “lavoro” Ci sembra davvero troppo comodo diremo noi, e girando per il web abbiamo trovato un articolo interessante che vogliamo farvi leggere. Ripreso dal sito: http://it-diritto.confusenet.com

INFORMAZIONI SU EVOLUTION TRAVEL: La conferma tombale del vero business dell’agenzia viaggi Evolution Travel, il cui oggetto sociale risulterebbe essere la vendita di prodotti turistici (come da visura camerale), viene inequivocabilmente fornita da un elementare ed intuitivo raffronto tra la somma percepita dalla Evolution Travel a titolo di ricavo netto dalla vendita di vacanze e la somma incassata dalle quote di affiliazione versate dai promotori.

Il Sig. Luca Baldisserotto, amministratore delegato della Evolution Travel, diffonde pubblicamente una e-mail in cui, oltre ad augurare platealmente il buon anno nuovo, descrive con toni entusiastici gli straordinari fatturati conseguiti dalla sua azienda e dai suoi promotori affiliati, in merito all’anno appena conclusosi: UNA REDDITIVITA’ COMPLESSIVA ANNUALE 2004, CONSEGUITA DAI 170 PROMOTORI AFFILIATI AL NETWORK E DERIVANTE DALLA VENDITA DELLE VACANZE,DI BEN 240.000 EURO!

Chiunque abbia un minimo di dimestichezza con le quattro operazioni aritmetiche di base, leggendo un dato simile e conoscendo il numero degli affiliati (170), può immediatamente rendersi conto della bontà dell’investimento effettuato in Evolution Travel.

Tenendo presente che il contratto lavorativo prevede la competenza della redditività spettante per il 50% al promotore e per il 50% alla sede, il computo fornisce un risultato economico di: 120.000 EURO – guadagno di pertinenza Evolution Travel 120.000 EURO – guadagno complessivo pertinente a tutti i 170 affiliati del Network Quantomai facile, dunque, giungere alla effettiva MEDIA DI GUADAGNO ANNUALE 2004 RELATIVA AD OGNI PROMOTORE AFFILIATO, dato che fotografa con immediatezza la situazione economica dell’Azienda e la bontà dell’investimento effettuato dagli affiliati stessi.

Dividendo 120.000 EURO (introito complessivo pertinente a tutti i 170 affiliati del network) per 170 (promotori risultanti affiliati al network alla chiusura dell’anno 2004) si ottiene il risultato di 705,00 EURO ossia, la MEDIA DI GUADAGNO ANNUALE RELATIVA AD OGNI AFFILIATO (pari ad una media di guadagno mensile di 58,00 EURO per affiliato) Ovvero: medie mensili di guadagno dei promotori affiliati BEN LONTANE da quelle prospettate dai funzionari della sede in fase di colloquio preliminare ed oscillanti tra i 1.500/2.000/2.500 EURO al mese (vedianche le splendide prospettive di guadagno contenute nel Business Plain. Pprobabilità di ammortamento dell’investimento iniziale (23.000€) in non meno di 15 anni. Dopo questa prima, elementare analisi la domanda sorge spontanea: “Ma se non guadagna dalla vendita delle vacanze, di cosa campa questa Evolution Travel?”

La risposta è verosimilmente intuitiva. In ogni caso, vale la pena stendere qualche numero. *NUMERO DI PROMOTORI AFFILIATI NELL’ANNO 2004: circa 120 *QUOTA DI AFFILIAZIONE VERSATA DA OGNUNO DI ESSI:EURO 13.900 + IVA = 16.680 EURO * RICAVO TOTALE INCASSATO DALLA VENDITA DI POSTAZIONI LAVORATIVE AI PROMOTORI : CIRCA 2.001.000 EURO (OLTRE DUEMILIONI DI EURO) * RICAVO INCASSATO DALL’AGENZIA A FRONTE DELLE VENDITE EFFETTUATE DALL’INTERO NETWORK (200 PROMOTORI): 120.000 EURO

Dall’analisi percentuale e distinzione per natura è ragionevole pensare che l’ammontare dell’introito di competenza della Evolution Travel nell’anno 2004 – circa EURO 2.300.000 (DUE MILIONI E TRECENTOMILA EURO) sia risultato essere per LA QUASI TOTALITA’ DERIVANTE DAL VERSAMENTO DELLE QUOTE DI AFFILIAZIONE I dati sopra esposti risultano iscritti nei bilanci della Evolution Travel – Dodotour s.r.l., relativi all’annualità 2004. All’interno del bilancio, si noti come il totale delle somme introitate, ovvero 2.300.000 EURO circa (ricavi dalle vendite viaggi + ricavi dalle quote di affiliazione), appaia raggruppato sotto unica voce nel conto economico “ricavi delle vendite e delle prestazioni”, cosicchè un aspirante promotore intenzionato ad affiliarsi, pur prendendo visione del bilancio della Società, giammai avrebbe contezza delle effettive voci di guadagno dell’agenzia. In quest’ottica di fatti, si concretizza il raffronto esplicativo finale che pone l’accento: A. sulla vera natura dell’attività svolta dalla Evolution Travel, ovvero il reclutamento di promotori, attività da cui trae la quasi totalità del suo risultato economico.

ELEMENTO DECISIVO IN FASE PRE-CONTRATTUALE. B. sulla netta superiorità numerica dei guadagni derivanti dalle quote di affiliazione (oltre 2.000.000 di EURO) rispetto a quelli attinenti l’oggetto sociale dell’agenzia viaggi, consistente nellavendita di viaggi (120.000 EURO).

ELEMENTO DECISIVO IN FASE PRE-CONTRATTUALE. C. sulla totale assenza di dignitosi redditi da parte degli affiliati e, soprattutto, a logica motivazione dell’enorme numero di defezioni erescissioni contrattuali ELEMENTO DECISIVO IN FASE PRE-CONTRATTUALE. D. sulla negativa situazione economica dell’azienda affiliante Evolution Travel ELEMENTO DECISIVO IN FASE PRE-CONTRATTUALE. E. sul ragionevole e fondato timore che la formula telelavorativa venduta dalla Evolution Travel sia del tutto SPERIMENTALE, IMPRODUTTIVA ed, alla realtà dei fatti, ECONOMICAMENTE INCONSISTENTE. ELEMENTO DECISIVO IN FASE PRE-CONTRATTUALE. Adesso, ci permettiamo di porre una lecita domanda a Te, che stai leggendo: Trovi conveniente versare 23.000 EURO sapendo di acquistare un’attività lavorativa la cui resa media si aggira intorno ai 60/100 EURO AL MESE LORDI ?.

Più di 100 ex promotori non l’hanno trovato conveniente ed hanno denunciato Evolution Travel sia civilmente che penalmente (truffa aggravata ed associazione a delinquere) ]]>

Rispondi a Rosa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Subscribe without commenting