Torna la bufala H1N1

Paura eh? No.. è solo l’influenza stagionale,  ed è pericolosa solo per alcuni soggetti (a rischio)

Arriva come tutti gli anni l’influenza, che adesso si chiama H1N1, un nome che fa paura?

Macchè, è il business dei vaccini, la cosa spaventosa.

Come un anno fa, che doveva fare sfracelli, anche quest’anno torna la “bufala” vaccino per H1N1.

Fra non molto vi saranno appelli su appelli per farsi “infilare” l’ago, altrimenti siamo tutti a rischio.

Sarà vero ?

Otto persone sono morte in Gran Bretagna per infezione da virus H1N1 ma chi sono queste persone?

Persone molto anziane, persone con problemi patologici gravi etc. Come qualsiasi altra influenza, vi saranno sempre alcuni decessi, ma non per l’influenza che si opina meno forte del previsto, ma per un business che è sempre più crescente.

Chi ci rimette è il cittadino ignaro, che per paura si fa iniettare delle sostanze altamente nocive per l’essere umano.

l’anno scorso le Vittime in Italia sono state 137. Tasso di mortalità: bassissimo, lo 0,0033% (contro quello molto più alto, pari allo 0,2%, dell’influenza stagionale).

Tutto il mondo gettato nel panico: ingiustificatamente. Miliardi spesi per fare scorta di farmaci: buttati al vento. Corsa affannosa al vaccino: inutile e dannoso per l’organismo.

Anche quest’anno vogliamo far così?

Uno studio americano, condotto dall’Harvard School of Public Health e pubblicato su PLoS Medicine, oggi rivela che la pandemia di nuova influenza è stata la più debole della storia e il virus della A H1N1 è un virus “blando”.

Niente di che insomma. Eppure, in tv ci dicano che sarà terribile, e se non ci vacciniamo siamo tutti a rischio.

Si, se non ci vacciniamo il rischio c’è, ma per loro che non faranno nessun business, e come se Non bastasse, a detta del British Medical Journal, il farmaco impiegato nella terapia della nuova influenza A H1N1 non è efficace nel prevenirne le complicanze respiratorie, come la polmonite.

Una bufala insomma bella e buona, e gli Italiani? Speriamo che questo articolo possa fare il giro della rete, per mettere in guardia tutta la nazione.

Miliardi spesi come sempre inutilmente e chi paga ? Noi ovviamente, noi e solo noi. I Contribuenti.

Insomma, una normalissima influenza che non uccide nessuno, salvo chi è già molto malato di suo e riceve da questo virus solo il colpo di grazia per le complicazioni che comporta in un fisico già debilitato.

Il resto è squallida propaganda fomentata dai produttori del vaccino, che hanno interessi multimilionari e che influenzano i media di tutto il mondo con le loro ingenti risorse, facendo percepire questa banalissima influenza (la meno grave degli ultimi anni) come se si trattasse della Peste Nera del 349-1351 che dimezzò la popolazione europea.

Come la pensiamo noi di FuoriGioco?

Se non è Bufala, sarà mozzarella!!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Subscribe without commenting