Investire nel fotovoltaico

di MANFREDI LIPAROTI
E’ un settore che cresce ogni anno del 26% e nel 2020 impiegherà oltre due milioni di persone in tutta Europa. Parte a fine febbraio all’Università Tor Vergata di Roma la quarta edizione del master internazionale in ingegneria del fotovoltaico. Per formare professionisti con competenze che spaziano dalla progettazione alla gestione degli impianti, fino alla finanza verde. Iscrizioni entro il 5 gennaio.

Verde, florida e vantaggiosa, per l’economia e per l’ambiente, l’industria del fotovoltaico cresce ogni anno del 26% in tutta Europa. Uno sviluppo di soluzioni, aziende, mercato e occupazione, che la Commissione europea stima continuerà per altri vent’anni, quando intorno all’energia del sole lavoreranno oltre due milioni di persone. Sono tecnici e installatori, progettisti ed esperti di normative, “conto energia”, bandi e finanziamenti.
E poi chimici, fisici ambientali, certificatori, project manager, ingegneri elettronici: un esercito di colletti bianchi e blu al servizio dell’industria e della ricerca, oggi alle prese con le tecnologie di terza generazione.

Per formare i professionisti del solare di oggi e di domani, o permettere di specializzarsi a chi già opera nel settore, a Roma a febbraio parte la quarta edizione del master internazionale di secondo livello in Ingegneria del fotovoltaico, organizzato dall’Università di Tor Vergata, che è sede del Chose, il polo solare organico del Lazio, insieme ai principali attori del mercato.

Formazione sulla frontiera. “Il master è stato il primo in Italia ad avere l’obiettivo di formare figure professionali capaci di muoversi e gestire tutto il vasto mondo legato al fotovoltaico – spiega il vicedirettore Aldo Di Carlo -. Oggi, che l’esigenza di avere a disposizione figure professionali di rilievo si fa sempre più forte, il master avrà una veste didatticamente ancora più completa e aggiornata rispetto al veloce avanzamento della tecnologia e alle richieste che arrivano dall’industria e dalla ricerca, che cercano profili in grado di comprendere e di operare sull’intera filiera”.

Mix di saperi e borse di studio. Il piano didattico del master si sviluppa su 1500 ore, pari a 60 crediti formativi universitari, e prevede, oltre ai corsi tenuti da docenti universitari, ricercatori, professionisti ed esperti di tecnologie e di finanza verde, anche laboratori pratici, seminari tecnici, visite a imprese e impianti, più tre mesi di stage in azienda e in centri di ricerca. I posti disponibili per l’edizione 2011 sono 25, con domande di ammissione da inviare entro il 5 gennaio. La tassa di iscrizione è di quattromila euro, ma per gli studenti più meritevoli, in situazione di disagio economico o con disabilità, ci sono borse di studio a totale o parziale copertura dei costi.

Anche per chi lavora. Rivolto agli studenti, italiani e stranieri, in possesso di una laurea (specialistica, magistrale o del vecchio ordinamento) su materie tecnico-scientifiche, il master è aperto anche a chi lavora e voglia aggiornare le proprie competenze, specializzandosi nel fotovoltaico. “Per permettere di seguire i corsi senza tralasciare il proprio lavoro, ma semplicemente sfruttando i permessi per studio – continua Di Carlo -, abbiamo dato la possibilità di stabilire un piano di studi in due o tre anni per cui, ad esempio, il primo anno si può decidere di seguire parte dei moduli, una seconda parte nel secondo anno e magari affrontare il periodo di stage nel terzo anno”.FonteRepubblica

Stage e occupazione. I tirocini si potranno svolgere sia nei laboratori del Polo solare organico, sia, soprattutto, nelle tante imprese italiane e straniere, che sostengono il master o che dal master “attingono” per arricchire le proprie professionalità: “Sono tutte aziende con vasta esperienza del settore – specifica Di Carlo -. Nel momento in cui stabiliamo gli stage, prendiamo in considerazione non solo i profili richiesti, ma anche le esigenze degli studenti”. E le opportunità professionali? “Il 98% degli studenti degli anni precedenti – conclude – è impiegato nel settore, qualcuno ha continuato nell’azienda di partenza, altri hanno cambiato e oggi rivestono posizioni di prestigio all’interno di società leader”.

INFO:
Master internazionale di secondo livello in Ingegneria del fotovoltaico
Università degli studi di Roma Tor Vergata
Dipartimento di Ingegneria elettronica
via del Politecnico 1 – 00133 Roma
Tel.: 06 72597567
E-mail: info@masterpv.org
Sito web: www.masterpv.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Subscribe without commenting