La storia della Befana che vien di notte

Si narra che la befana vien di notte con le calze tutte rotte, è vecchia, brutta, mento aguzzo, vestina di stracci trovati qua e la.

Arriva la notte fra il 5 e il 6 gennaio, un po’ in ritardo rispetto a babbo natale, per la gioia di tutti i bambini, ma anche un po’ di tristezza per la riapertura delle scuole e la fine della vacanze natalizie.

Ma perché si chiama Befana? Il termine giusto deriva dal greco “epifania” che poi non significa altro che pluff… appare, apparizione.

Se babbo natale ha come mezzo di locomozione le renne e la sua cara slitta, la befana viaggia più veloce in sella alla sua scopa, portando carbone ai bambini cattivi e dolcetti a quelli buoni.

Dalle e-mail che riceviamo ogni giorno, appuriamo che non siamo stato troppo buoni, e forse, a noi ci toccherà il carbone, molto carbone.

Ci consoliamo, perché con quello che costa, possiamo scaldarci per tutto il rimanente inverno.

Ci scusiamo con i nostri “clienti” le nostre sono recensioni sono vere, ma non è certo nostra intenzione offendere nessuno.

Anche FuoriGioco come la cara befana, vien di notte, ma non fra il 5 e il 6 gennaio,  ma tutte le notti.

Comunque la leggenda è vera, come è vero anche che esiste babbo natale.

Una sera d’inverno bussarono alla della casa della Befana tre persone. Erano i Re Magi che, da molto lontano, si erano messi in cammino per rendere omaggio al bambino Gesù.

Le chiesero dov’era la strada per Betlemme e la vecchietta indicò loro il cammino ma, nonostante le loro insistenze lei non si unì a loro perché aveva troppe faccende da sbrigare.

Dopo che i Re Magi se ne furono andati sentì che aveva sbagliato a rifiutare il loro invito e decise di raggiungerli.

Uscì a cercarli ma non riusciva a trovarli.

Così bussò ad ogni porta lasciando un dono ad ogni bambino nella speranza che uno di loro fosse Gesù.

Così, da allora ha continuato, nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio a cavallo della sua scopa…

Auguriamo a tutti Buona Epifania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Subscribe without commenting