Le Nostre 10 Domande a Daniele D’ausilio

Intervista a Daniele D’ausilio ( 10 domande )

Grazie per aver accettato questa intervista molto importante per i nostri lettori e per tutti gli interessati del web.

1. Chi è Daniele D’ausilio ? Ci parli di un po’ di lei e del suo passato prima di approdare all’internet marketing. Come ha iniziato a lavorare con internet, e soprattutto, perché ha deciso di dedicarsi a questo settore degli info prodotti.

Daniele è un semplice ragazzo di 28 Anni che si è affacciato (e in seguito appassionato) all’Internet Marketing quasi per caso. Desideroso di lavorare e di creare un’Attività lavorativa tutta mia, dopo gli studi ho intrapreso subito un mio Business, avviando un’attività commerciale in proprio. Purtroppo l’avvento della crisi e le alte spese di gestione mi costrinsero a chiudere il mio negozio dopo un paio di anni e a trovarmi non solo senza un lavoro, ma con tantissima merce invenduta. Mi venne così l’idea di provare a venderla tramite eBay ed Internet. Fu così che iniziai il mio lavoro attuale. Pian piano, approfondendo le Tecniche di vendita di eBay prima, e dei siti internet poi, mi sono avvicinato all’internet Marketing ed alle varie forme di Guadagno online, tra cui proprio gli InfoProdotti, che reputo uno degli strumenti più adatti a questo scopo.

2. Qualcuno sul web e sul nostro blog paventa alcune notizie di plagio per alcuni prodotti americani tradotti e rivenduti sul mercato italiano. E’ una pratica comune a tutti i marketer? Lei ha mai usato questo marketing per Vendere in Italia ?

Rispondo per me perchè non posso naturalmente rispondere per gli altri. Il fatto che io studi molto dal mercato americano e che spesso faccia dei test su alcuni modelli di business per poi importarli in Italia non è un mistero. Il plagio però è un’altra cosa ed ho sempre dimostrato con i fatti che il mio lavoro è molto lontano da questo. Alle volte ho tradotto e adattato alcuni dei miei corsi, dove però avevo la licenza di Marchio Privato, quindi nessun problema.

A proposito di questo, anche lo stesso business dei diritti di rivendita non è stato inventato da me, proviene dall’America. Io l’ho solo importato e in tutti questi anni, cercato di adattare per le nostre necessità e problematiche (scarsa concorrenza, prezzi, rivenditori e così via). Credo che tutti coloro che facciamo questo tipo di lavoro, si debbano per forza confrontare con il mercato americano, è normale perchè è da lì che nasce tutto, ma nessuno si sognerebbe mai di copiare pari pari, sarebbe solo controproducente.

3. Abbiamo notato nei sui siti web che ci sono vari prodotti di rivendita. Cosa può ottenere una persona senza esperienza con il suo servizio ?

Il mio servizio con diritti di rivendita è InfoProdotti Premium. Con questo servizio il cliente ottiene fondamentalmente uno start up per il suo futuro business: con esso infatti può scaricare dei Prodotti già pronti per quanto riguarda varie tematiche e diverse nicchie di mercato. In questo modo si evitano settimane di lavoro o di investimenti per avere un primo prodotto “chiavi in mano” da poter promuovere in quel settore. L’unico lavoro che consigliamo è quello di modifica e personalizzazione dei vari prodotti, al fine di renderli unici e costruire un proprio brand nella nicchia in questione.

4. Che cosa consiglierebbe ad un neofita che si affaccia per la prima volta all’internet Marketing e specificatamente nel suo catalogo?  Cosa consiglierebbe inizialmente?

Sicuramente gli consiglierei di visionare il mio Corso Gratuito sugli InfoProdotti, che contiene davvero utili indicazioni su come l’Infomarketing può rappresentare seriamente un business valido e duraturo per tutti, anche per i nuovi senza esperienza. Da lì consiglierei naturalmente InfoProfitti, il mio ultimo corso di formazione, che segue ed approfondisce proprio queste tematiche. All’interno lo studente troverà un’area riservata con centinaia di sezioni formative sempre in aggiunta e una community dove poter interagire con me, con altri marketer e gli altri studenti. Meglio di così per iniziare non credo sia possibile 🙂

5. Ci parli dei suoi risultati ottenuti negli ultimi 3 anni di attività. E’ davvero un’attività per tutti ? Non le sembra che prima occorra studio e dedizione ? Perché a volte si legge nelle sue pagine (e anche di altri) delle promozione esagerate per incitare un acquisto dove si pre-annuncia grande facilità di utilizzo e guadagno?

Negli ultimi tre anni ho lanciato con estrema soddisfazione diversi prodotti, iniziative e corsi interessanti, ultimo per ordine di tempo InfoProfitti, di cui parlavo prima, che insegna come creare e gestire la propria attività online con gli InfoProdotti. Naturalmente il nostro marketing ci obbliga a presentare i nostri prodotti in un certo modo, chiarendo quali sono i BENEFICI che portano le nostre tecniche. Questo però non vuol dire che non occorrano studio ed impegno. Personalmente sono una persona che si è sempre definita chiara su questo aspetto.

All’epoca di Progetto Nicchia, un mio corso di formazione su come fare eCommerce, scrissi un articolo a chiare lettere sul mio blog invitando i lettori a NON acquistarlo, se non erano intenzionati a lavorare sodo per studiarlo e metterlo in pratica. Più chiarezza di così … 🙂

6. Lei gestisce varie attività, blog e siti web. Ci parli di come potrà aiutare i suoi affiliati a monetizzare i loro blog con i suoi programmi.

Ci sono diversi metodi. Sicuramente quelli più diffusi sono i banner e le recensioni dei vari prodotti che si decide di promuovere ma un consiglio più specifico che posso dare è sicuramente quello di seguire tutto quello che faccio, principalmente il blog e la mia newsletter, perchè è lì che annuncio tutte le mie nuove iniziative. Questo da la splendida possibilità a tutti di “partecipare” attivamente come affiliati al lancio dei miei nuovi prodotti e promuoverli sin dall’inizio, magari offrendo dei bonus come incentivo, il chè rende molto più proficua l’attività di affiliazione e da la possibilità di realizzare molte più commissioni.

7. Quali saranno le novità (se ci saranno) del 2012/2013 su Daniele D’ausilio blogs?

Le novità ci sono sempre e sono molto interessanti ma purtroppo molto meno rispetto al passato perchè attualmente sto lavorando in altre nicchie di mercato differenti dall’internet marketing e perchè sto curando personalmente alcuni servizi, come il pre-lancio di alcuni InfoProdotti per conto di altri marketer e alcuni studenti di coaching. Ciò non toglie che molto presto metterò a disposizione una nuova edizione di InfoProdotti Premium, dove il cliente potrà scaricare nuovi InfoProdotti rivendibili di altissima qualità, e per la prima volta SENZA alcun abbonamento mensile, e poi più in là, verso fine anno / inizio 2013, un nuovo InfoProdotto di web marketing.

8. Se potesse darsi un consiglio in terza persona, cosa consiglierebbe a se stesso per incrementare i suoi business e aiutare gli altri a fare lo stesso?

Sicuramente una migliore gestione del tempo. E’ una cosa che consiglio sempre ai miei studenti e mi sforzo di applicare io per primo ma ho ancora molto da migliorare. Chi fa questo lavoro può capire come spesso è fin troppo facile gestire male il tempo e perderlo in cose inutili. Gestirlo ed ottimizzarlo invece può voler dire incrementare anche del 30 o 40% il proprio business. E non è cosa da poco.

9.  Ha Mai Letto ebooks di altri suoi colleghi ? Cosa ne pensa ?

Certo, ne leggo in continuazione e penso che in generale, il livello qualitativo degli InfoProdotti di marketing sia molto più elevato negli ultimi anni in Italia rispetto al passato e la cosa non può che farmi piacere. Fare un elenco sarebbe lungo e noioso, ma conosco praticamente la maggioranza dei prodotti più rilevanti nel nostro settore e sono contento nel constatarne la qualità. Naturalmente ci sono anche delle eccezioni ma questo è normale. 🙂

10. Ci sembra che lei sia piuttosto restio a creare collaborazioni. E’ una scelta aziendale,  oppure pensa che facendo queste scelte di sminuire il suo lavoro

In realtà non credo sia così. In passato ho più volte collaborato con Giacomo Bruno, scrivendo e rieditando a quattro mani alcuni eBook, ho collaborato e sto collaborando con dei partner per il nuovo lancio di InfoProdotti Premium, ho praticamente intavolato una collaborazione speciale con tutti i maggiori marketer in Italia per coinvolgerli all’interno di InfoProfitti, la mia community sull’infomarketing e do ogni giorno la possibilità a tutti di scrivere sul mio blog, per non contare le volte in cui mi offro volentieri per una recensione di altri InfoProdotti, quindi mi reputo una persona molto aperta alle possibili Join Venture.
Sono d’accordo invece sul fatto che in Italia si tende sempre a curare “il proprio orticello” invece di collaborare apertamente come accade in altre parti del mondo ma questo è proprio un problema che ci portiamo dietro noi Italiani per via della nostra cultura, per cui nel mio piccolo cerco di contribuire affinchè la situazione migliori sotto questo aspetto.

Grazie per le risposte.

Grazie, alla prossima.

Matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Subscribe without commenting