Mettiamo in Fuorigioco Roberto Re

formazLeggendo i suoi lavori da “Scrivano” dobbiamo subito dire che il suo business da imbonitore lo fa…. e lo fa davvero bene.

I suoi video Acchiappano, i suoi scritti “romanzati” fanno breccia su quelle povere anime disperse che da soli non riescono nemmeno a legarsi le scarpe.

Infatti, indagando un pò su questo personaggio / Imbonitore del tipo “Vanna Marchi” scopriamo che si occupa della oramai superata e stralciata PNL, che vuol dire programmazione neuro linguistica, (Oppure: Per Non Lavorare) dove il buon “Giacomo Bruno” ci fa scoprire tutto ma proprio tutto di tali pseudo tecniche al costo di una birra.

Mentre il Roberto Re che cosa fa ?

Leggendo qua e la, e indagando un po’ di più sul ” ROBERTO  “ scopriamo infatti che i suoi scritti (come i suoi corsi) non sono altro che un accozzaglia di tecniche (chiamiamole così) fritte e ri-fritte, e che alla fine non servono quasi niente nella vita di tutti i giorni.

Quello che impressiona sul “Robertino RE” è che questo “furbacchione” ha trovato il modo di far breccia su quella fetta di povera gente ( con menti piuttosto labili) che crede che con i suoi corsi e libri, di risolvere i loro problemi sia essi mentali, fisici, oppure (straordinaria questa) ECONOMICI.

Lui dice che con i suoi corsi e la PNL possiamo risolvere qualsiasi questione, anche finanziaria. Bhè, siamo sicuri che almeno la questione dei soldi è stata risolta.

Si, di sicuro La sua !! Quella l’hà sicuramente risolta.

Indagando a fondo, scopriamo una cosa molto interessante. I suoi corsi costano circa 2500 euro o più.

Strano diciamo noi, dice di voler aiutare le persone e poi gli sfila dal portafoglio 2500 euro a botto senza battere un sopracciglio.

Ma non è finita qui, perchè il “principe di piemonte” insegna ai suoi poveri adepti, a fare proseliti in tutta italia, con la promessa di nuovi corsi, nuove tecniche, un grande percorso intellettuale, e pagando il suo collaboratore che porta al suo corso un nuovo “illuso” circa 300 euro. Non siamo certi della cifra ma più o meno (le nostre inaffidabili fonti) ci dicono dalle 200 alle 300 euro.

Insomma, per ogni nuovo “Iscritto” al corso del “Nulla” presentato da un suo adepto, paga dei soldi. Generoso vero ?

Non proprio, perchè se il corso costa dalle 2500 alle 3000 euro, al suo collaboratore che porta nuovi iscritti gli rilascia solo le briciole, ovvero 200 o 300 euro, e mettendosi in tasta tutto il resto.

Buono vero? Certo che è buono…. per lui !!

Ma torniamo ai suoi grandissimi corsi di formazione…

Parla di tutto il “Roberto Re” e spazia nei grandi temi attuali e argomentazioni serrate da vero leader e professionista. Insegna a controllare la “Rabbia” e questo secondo noi lo fa come primo argomento, perchè il povero nuovo “cristo” che ha pagato 3000 euro, la rabbia gli viene subito dopo la prima giornata, perchè si rende conto di come ha speso male i suoi soldi.

Gli argomenti ?

Tutte le “famose” tecniche del “RE” sono reperibili su youtube e GRATIS, e sopratutto con insegnanti che sono i padri fondatori di questa tecnica oramai in disuso e scalcinata.

In pratica Roberto Re ti dice: Ti insegno come risolvere i tuoi problemi, ti insegno la formazione, ti insegno a diventare un formatore a tua volta, ti insegno a guadagnare, ma prima dammi 2500 euro, poi vediamo se riesci.

In pratica ha re-inventato il famoso sistema: vuoi fare soldi ? Dammi i tuoi soldi e ti insegnerò come farli.

Intanto però, lui i soldi li prende subito, poi il povero cristo chissà quando riuscirà a far qualcosa, e il finale è già scritto…

… MAI !!

Come dire: ti insegno come risolvere i tuoi problemi, ma prima pagami, che almeno risolvo i miei.

PNL vuol dire (per chi la insegna) PER NON LAVORARE

La domanda sorge spontanea: e se il povero illuso non riesce a fare niente ? c’è un rimborso ? c’è una garanzia soddisfatti o rimborsati ?

NO DI CERTO !!!

TU MI DAI I TUOI SOLDI VERI E BUONI, E POI VEDIAMO QUELLO CHE RIUSCIRAI A FARE CON I MIEI CORSI.

Questo è quanto accade.

Noi, abbiamo un brutto presentimento. La persona che parteciperà al corso, rimarrà sempre il solito povero cristo con la mente debole. ( se aveva una mente forte non andava certo a buttare 2500 euro ma risolveva DA SOLO/A i suoi problemi )

La consapevolezza che non funziona ci arriva da svariate segnalazioni di persone che vogliono rimanere anonimi, perché si vergognano (IN PRIMIS) e più che altro hanno paura di ripercusioni legali a parlar Male dei corsi del “RE

Alle nostre inaffidabili fonti però, vorremmo porre una sola domanda: chi vi ha illuso così tanto da dare 2500 euro per un corso che vi risolverebbe tutti i problemi ?

Si, menti deboli, come quelle persone che si affidano ai maghi per risolvere un problema di salute o di amore.

Ci sembra che l’esempio calzi a pennello.

Gente, non ci sono miracoli, non ci sono corsi miracolosi che risolvono i vostri problemi, state attenti a non cadere nel tranello.

Nel nostro viaggio alla scoperta dell’America ( scusate, volevamo dire che il Roberto Re ha scoperto l’America ) vediamo anche parecchi plagi / copie che in questi anni il “RE” ha eseguito con notevole maestria.

Di solito la tecnica del “RE” è questa:

Ascolta dei video in Inglese da chi la PNL la insegna davvero (e con molta meno spesa) traduce, e riproduce in italiano. Il Maestro del Copia e Incolla.

Oppure, partecipa a dei corsi in lingua inglese con dei veri maestri, (e si fa fotografare insieme a loro per accrescere notorietà) e anche qui… applica la sua tecnica migliore.

Copia e incolla.

La persona che non conosce l’inglese, ascolta un suo video, legge un suo scritto, oppure partecipa ad un corso, è indubbio che possa far pensare ad un “Vero” Leader, un vero trascinatore di folle, ma ad un occhio attento e sopratutto con una ricerca approfondita, scopriamo il vero volto del nostro caro Roberto.

Il “RE” fa breccia sopratutto su quel tipo di persone che pensa (o gli piace pensare) che questo pseudo corso possa risolvergli i veri problemi, ma che alla fine resterà deluso senza niente in mano. ( come è successo ad alcuni lettori del nostro blog )

La cosa brutta di questi corsi, è che convincono le persone di essere “DIO” di essere capace di tutto, di essere il migliore, di poter fare qualsiasi cosa.

Purtroppo, quando tornano a casa, finito l’entusiasmo, finito il “sogno” di essere il migliore, si scontrano con la dura reltà di tutti i giorni, quindi arriva il trauma vero e proprio, in alcuni casi inizia la depressione, la delusione di essere uno dei tanti sciocchi che ha creduto a questo imbonitore.

L’unica cosa che si può fare, se si vuole evitare una psicanalisi lunga e profonda, è dire alla persona la verità. Ti hanno fregato 2500 euro, e tutto quello che ti hanno detto è solo un mezzo (per loro) per fare soldi e per confonderti le idee.

Non scherziamo, A questi corsi dove ti imbrigliano la mente di credenze ( del tipo: tu sei il più forte, tu sei Milionario, tu sei il migliore ect..etc…) la persona tende a crederci, fino a quando non sbatte il muso nella realtà. Quindi arriva il trauma, la delusione, la depressione, a volte anche cose ben più gravi.

Il passo successivo (se siamo fortunati) è prendere atto della realtà, e la consapevolezza che la vita reale è ben diversa

ATTENTI QUINDI !!!

Robertino poi, ci narra che chi partecipa ai suoi corsi, si sente più leggero nell’anima, e che deve fare un percorso di vita. Bhè, un pò ha ragione, la persona che partecipa ai corsi del “RE” un pò più leggero lo sarà sicuramente, ma non nell’anima, nel portafoglio.

E il percorso ?

Il percorso è questo:

Tu fai un corso e paghi 2500 / 3500 euro, poi porti qualche persona e paghi meno, le persone che porti pagano a sua volta 2500 / 3500 euro e così via.
Ecco spiegato il percorso.

Indagheremo ancora su questo oramai famoso imbonitore, ma lo faremo nel prossimo articolo con nuove e rilevanti scoperte.

Nel frattempo, auguriamo a tutti un buon corso di formazione, tanto il “RE” è magnanimo, e spargerà insegnamenti GRATIS a tutti nell’aula magna.

Lunga vita al “RE” dunque, fino a quando ci saranno persone che si faranno “alleggerire” l’anima… pardon, il portafoglio.

Saverio912

==============

Nota: Alcuni lettori ci hanno fatto notare che Roberto Re ha molte foto con personaggi famosi, ma noi di fuorigioco sappiamo bene come funziona il giochino e lo spieghiamo a beneficio del lettore:

Il trucco di questi trainer e il loro marketing truffa, è imbucarsi e farsi fotografare accanto a personaggi famosi i quali una “foto ricordo” non la negano a nessuno, neppure al più famoso imbucato italiano, tale Paolini, con tutto il rispetto per Paolini.

 

31 comments

Skip to comment form

  1. Gli italiani non sono tanto pirla come gli americani, che con la loro pnl (“Per Non Lavorare”) sono andati in bancarotta vendendo “pacchi” e truffando anche tutto il resto del mondo.

    La funzione di questi corsi non è tanto quella ufficiale di far trovare lavoro ai manager disoccupati ma piuttosto di far soldi per chi l’organizza. in questo caso il Roberto Re incassa e dice: Grazie.

  2. Grazie della mail.

    Il “corso” ( businness per lui ) potrebbe provocare alle sue “cavie umane” dei danni irreversibili Creando loro delle illusioni di “onnipotenza” che si scontreranno in seguito con la realtà. potrebbe far loro perdere ogni speranza di una vita migliore e portarli conseguentemente ad uno stato di grave depressione con esiti che preferisco non menzionare.

  3. Essendo un Holistic Coach in Antropologia Esistenziale e Counseling posso ringraziarlo perchè crea un esagerato entusiasmo nei partecipanti che può produrre “megalomanie” momentanee, quindi problemi esistenziali che poi dovranno essere guariti e riparati con seri percorsi di Miglioramento e crescita Personale.

    Quindi procura lavoro anche a me… grazie.

    • Rita on 25 giugno 2015 at 16:41
    • Reply

    La povera gente che va a spendere 2000 euro e passa a questi corsi del “RE” è principalmente un illusa. Loro per far partecipare al corso gli dicono che risolveranno i loro problemi, ma chi li risolve è solo questo truffatore.

    io ci sono stata e non ho più potuto pagare il corso perché oltre ai 1700 euro, ti chiedono poi altri soldi per altre formazioni parallele. è tutto uno spendere senza risolvere niente.

    Chi va a questi corsi (e mi ci metto anche io) è perché è disperato e senza lavoro e crede che con questa pnl di risolvere il problema. lasciatevelo dire, è una totale fregatura.

    Rita

    • Nicola on 17 luglio 2015 at 21:01
    • Reply

    Se fossi riuscito a leggere questo articolo prima di iscrivermi mesi fa…

      • Elia on 9 ottobre 2015 at 22:43
      • Reply

      Ciao a tutti, voi avete partecipato a qualche corso!? Non ne siete rimasti contenti!? Sta prendendo molto campo e vorrei essere informato da chi ha partecipato..

      1. Se vuoi buttare 2500 euro dalla finestra fallo pure

          • Lorenzo on 18 maggio 2016 at 02:43
          • Reply

          Magari ti facesse buttare “solo” 2.500, la realtà è molto peggio.

        • Nicola on 10 ottobre 2015 at 09:51
        • Reply

        Ciao Elia,
        ti rispondo in modo sintetico, ma se vorrai saperne di più sono disponibile. Fatti una domanda: Perché mi sto iscrivendo a questo corso? E poi chiediti sulla base di quale garanzia pensi che questo corso possa farti raggiungere il tuo obiettivo.

        In bocca al lupo.

    • Luca on 1 marzo 2016 at 16:23
    • Reply

    Sono d accordo sconsiglio enormemente Roberto re il quale invece di farti credere che sei superman in grado di vincere ogni sfida dovrebbe insegnare che purtroppo la normalità della vita è anche non essere sempre in forma

    • Luca on 1 marzo 2016 at 16:27
    • Reply

    Sono d accordo sconsiglio enormemente Roberto re il quale invece di farti credere che sei superman in grado di vincere ogni sfida dovrebbe insegnare che purtroppo la normalità della vita è anche non essere sempre in forma .

    • Lorenzo on 18 maggio 2016 at 02:42
    • Reply

    I fatto è che questi corsi possono sembrare affascinanti, ma in realtà sono come le Slot Machine dei Casinò, mangiano soldi e quando vinci, dopo aver perso una fortuna, ti fanno sentire un Re! Andate oltre, non cadete nelle sue trappole.

    • Paolo P. on 30 maggio 2016 at 14:56
    • Reply

    Roberto Re ha copiato (male) Anthony Robbins; il 95% di quello che scrive e insegna è stato ripreso dal libro
    “Come migliorare il proprio stato mentale, fisico, finanziario” scritto appunto da A. Robbins. Insomma: nIente è farina del suo sacco. I corsi che tiene, probabilmente, sono una scopiazzatura dei corsi tenuti da Robbins in America. Se volete risparmiare 2.500 euro comprate il libro di Robbins (13 euro), studiatelo bene e eseguite gli esercizi proposti; è già più che sufficiente per migliorare (spesso esplosivamente) la propria vita: il libro, se studiato con convinzione, funziona, funziona veramente. Ciao da Paolo!!

    • Dani on 22 giugno 2016 at 02:45
    • Reply

    Uno dei migliori discepoli di questo truffatore da gioco delle 4 carte vive a Miami, Negli ultimi 2 anni ha rovinato parecchia gente con queste strinzate del “se vuoi puoi” naturalmente puoi se fai i soldi a lui per aprire attività senza un minimo di business plan e progetto finanziario. Conoscendo un pó l’ambiente di Miami credo che prima o poi lo troveranno con una pallottola in testa dietro qualche vicolo. Peró nonostante abbia già rovinato molte famiglie ancora molto italiani ci cascano come coglioni convinti di fare i soldi in 6 mesi e poi gestite l’attività dalla spiaggia. Quindi chi è causa del suo male pianga se stesso. La vita é piena di questi incantatori magici. Con un pó di intelligenza e 1 ora di ricerche su internet si scopre facilmente il nulla che sta dietro a queste belle scenografie di uomo vincente. Meditate italiani fagioloni.

      • Pota on 20 febbraio 2018 at 16:19
      • Reply

      A chi ti riferisci? ho avuto anche io la “fortuna” di conoscere alcuni di questi personaggi di persona e ho la sensazione che parli di Lorenzoni, ma non la certezza.

    • Roberto on 17 agosto 2016 at 08:05
    • Reply

    Ciao a tutti, l’argomento RE è molto combattuto. Ho dei colleghi che hanno seguito tutto il percorso (2500 + 6000 + altre centinaia di euro qua e là) e ne sono entusiasti.
    Devo dire che anche personalmente sono molto cambiati, ma che seguano un format mi pare evidente.
    Insomma, qualcosa è successo, cosa di preciso non lo so…

    Ora vi chiedo supporto: vorrei migliorare le mie capacità di leadership, campo in cui sono davvero carente. Cercavo qualche corso abbastanza lungo, con incontri settimanali e serali, che costruisse scientificamente la mia leadership, basandosi sull’intelligenza emozionale e sull’assertività.
    Non disdegnerei nemmeno tecniche di PNL.
    Avreste qualcosa da consigliarmi?
    Io sono a Roma, ma davvero non riesco a trovare nulla. Forse sto sbagliando le parole chiave…
    Comunque, alla fine l’unico che sulla carta sembra soddisfare i miei criteri è Roberto Re, ma vorrei starne alla larga.
    Un saluto a tutti!

  4. AHAHAHAA! Bricconcelli, vi ho capiti! Siete dei trollini trollettucci. Bravi! Fini, sottili, non pesanti, quasi credibili. Piccoli errori di ortografia, qualche imprecisione nei costrutti, nei verbi, contenuti mediocri quanto basta. Fantastici!
    Metto il mio commento perchè ve lo meritate: da oggi questa pagina avrà un commento in più così da raggiungere il vostro obiettivo: vendere gli spazi pubblicitari sulla pagina.

    Grandissimi, continuate così,
    Vi voglio bene,
    Oddo

    • Marina on 31 ottobre 2016 at 13:23
    • Reply

    Io posso testimoniare in prima persona di quanto possa essere deleteria questa persona.Mia figlia con un posto a tempo indeterminato si è impigliata nella sua rete. È irriconoscibile ha esordito dicendo che lei doveva essere felice, lo è sempre stata, ha speso tremila euro ha lasciato lavoro marito e anche la sua città. È rovinata guardatevi bene non ne uscite più. Facciamo insieme qualcosa deve smettere di fare danni.

      • Andrea on 21 luglio 2017 at 14:53
      • Reply

      Signora Marina, io credo che sua figlia fosse sinceramente infelice se ha voluto procedere con dei corsi di questo genere. Mi duole essere così sincero, ma non credo che nessuno l’abbia costretta a far niente, ha preso solo il coraggio di fare quello che voleva fare da tempo. Piuttosto che dare responsabilità a terze parti, dovrebbe domandarsi che cosa ha fatto lei per sua figlia, considerando che ha dovuto attaccarsi a questo tipo di corsi per cercare di esser felice, molto probabilmente soffriva di qualche mancanza. Ognuno è responsabile del suo destino, facile dare colpe ad altri….

    • Luca on 11 novembre 2016 at 20:31
    • Reply

    Ho fatto anche io i corsi.. non mi piace sentirmi portarmi a galla tutti i problemi per poi sentirmi offrire la pillola magica per risolvere ogni cosa..
    Non mi sono piaciuti

    • Beppe on 13 gennaio 2017 at 09:44
    • Reply

    Stiamo vivendo un problema analogo con mio Cognato….é stato manipolato! Come agire per bloccare questo viscido bastardo? Si dovrebbe aprire un network di testimonianze e fermarlo giudiziariamente subito.

      • Nico on 21 gennaio 2017 at 11:42
      • Reply

      Ciao Beppe,
      comprendo il tuo stato di preoccupazione per tuo cognato e dal mio punto di vista può essere legittimo. Infatti anche io ho frequentato questi corsi e avuto modo di conoscere da vicino il modus operandi di questa persona che tu definisci viscido bastardo. Ne avrai le tue ragioni. Dopo pochi mesi ho preso le distanze da quel mondo e per buona parte mi sono amaramente pentito di aver perso una cifra sproporzionata per l’iscrizione. Ma come si dice, da ogni esperienza, positiva o negativa che sia, è possibile portarsi a casa degli insegnamenti. Detto ti dico anche che, nella mia esperienza, mi sono reso conto che da queste modalità di “crescita personale” ci sono alcune persone che realmente traggono benefici o vantaggi, così come altre che vivono benissimo senza questi corsi, se non addirittura meglio. La vera preoccupazione viene anche a me quando vedo persone, di ogni età, che investono speranze e sogni in questi corsi credendo a chi in quel momento ti vende l’iscrizione promettendoti che ti cambierà la vita, quando poi si arriva al punto che ci scontra con la realtà e si comprende che quella era una falsa promessa fatta per guadagnarci sopra, ti casca letteralmente il mondo addosso. Ma come ti dicevo prima, non è sempre così per tutti. Adesso non conosco tuo cognato, ma alla luce della mia esperienza ti dico che se lui ne sta traendo in qualche modo vantaggi, se lo vedi più felice e con entusiasmo, allora lasciagli vivere la sua esperienza, ma sicuramente puoi metterlo in guardia facendolo riflettere sul motivo per cui ha deciso di seguire questo corso e sulla base di cosa pensa che seguire questo corso possa aiutarlo a raggiungere questo obiettivo?! Questi qui sono bravi a caricarti e quando si è emotivamente carichi è difficile essere critici e razionali, ma parlandoci, da cognato preoccupato sicuramente riuscirai a trasmettergli il tuo messaggio. Per quanto riguarda la “manipolazione” o la faccenda giudiziaria, ricordiamoci che quando si è maggiorenni e capaci di intendere e di volere e si firma un contratto, poi c’è ben poco da fare, a meno che sul contratto non ci sia scritto qualcosa riguardo l’erogazione di un prodotto/servizio che non viene poi rispettata dalla parte. Spero di averti un po aiutato. Buona fortuna a te e tuo cognato!

    • gabriela on 27 gennaio 2017 at 20:55
    • Reply

    Un altro di questa etichetta è anche il Dottor Cere’!! Tutti pensano che diventeranno subito ricchi partecipando ad un suo corso costosissimo. Infatti se vi capita di trovarvi per caso in un albergo dove lui tiene un suo seminario,potette valutare personalmente la categoria di persone che lo frequentano….tutti disperati ma fermamente convinti che cambierà tutto in meglio in un batti baleno,senza mettere troppo l’osso a lavorare,solo con piccoli trucchetti che il magico Dottor Cere’ insegna e che conosce solo lui. Hahaha!! Mi spiace molto per loro!!

    • andrea on 12 febbraio 2017 at 18:13
    • Reply

    Paolo p
    ha pienamente ragione una copia di Robbins…. io l’ho provato ROBBINS e’ bravo niente da dire,
    tuttavia al rientro nella solita routine e’ difficile mantenere quello che dice…
    quindi signori in PARADISO IN CARROZZA non si arriva senza un costante impegno, perseveranza,
    e duro lavoro, le formule magiche non esistono…
    diventate quello che pensate ….. quindi pensate bene
    in bocca al lupo a tutti voi

    • Metanoia on 2 maggio 2017 at 23:24
    • Reply

    Ho trovato un opuscolo con la foto di questa faccia di merda dove si viene omaggiati dal tipo di ben 27 paga. di un libro che ha scritto dal titolo “cambiare senza paura”. Ho letto queste paginette piene di roba scontata e soprattutto di inesattezze temporali a riguardo generazionale. Da evitare come la peste.

    • LOrenzo on 21 maggio 2017 at 12:31
    • Reply

    Ciao Saverio912 tutti questi “personaggi” tra cui:

    -> Roberto Re
    -> Marco Montemagno
    -> Frank Merenda
    -> Alfio Bardolla
    -> Mik Cosentino
    -> Dr.Ceré
    -> Gianluigi Ballarani
    -> Lorenzo Ait

    Hanno tutti una cosa in comune. Tutti studiano costantemente in AMERICA.
    Lo scopo di queste persone NON è creare clienti soddisfatti ma ADEPTI
    che continuano a “comprare” i loro treni di corsi, e che se gli dicono che la “merda” è cioccolata se la mangiano.

    Hai fatto caso un’altra cosa? Loro insegnano qualcosa sul quale non hanno mai avuto successo.

    Frank Merenda insegna a “vendere” , ma mica fa il venditore a “provvigione”. Mik Truffaldino fa corsi sul network ma mica fa network, Bardolla insegna Trading e Forex, ma non mi pare di vederlo operare in borsa o fare “investimenti” in immobili.

    ======
    Perchè tu mi dirai?
    ======

    Perchè NON è necessario essere un “esperto” di settore, quanto chi sa divulgare o fare marketing. Non a caso loro fanno come gli americani e non come INSEGNANO gli americani.

    Infatti tutti cosa fanno? I formatori che si muovono sul palco, scorrendo le slide, o fanno l’infoprodottino con le mail alla ryan deiss, o i video di lancio di Jeff Walker, o fanno i libri.

    Ma come vedi hanno IMPARATO a tenere corsi, libri dagli americani ;).
    Non a fare le loro attività. Il loro scopo è vendere corsi.

      • Fabrice on 19 gennaio 2018 at 19:08
      • Reply

      @LOrenzo

      ma perchè secondo te invece la maggior parte dei coach americani invece sono seri?

      Risposta: “You Cannot Be Serious!!” by John McEnroe, tennis legend.

      =

      Risposta: “Non puoi dire sul serio!!”, John McEnroe, leggenda del tennis.

      Vengo e mi spiego meglio!!

      Roberto Re si vanta che il suo maestro N 1 è stato Tony Robbins che lui definisce il “Pelè” della formazione e guarda caso, che strana coincidenza, Tony Robbins ha lo stesso modo barbaro e ingannevole di commercializzare i suoi corsi!!

      Ecco qui una testimonianza emblematica e autorevole risalente a diversi anni addietro, eccola:

      However, when we attended the free coaching session later that week, we were terribly disappointed. The free coaching amounted to the coach asking us some basic personal questions about our goals and then using our answers against us in an overly aggressive attempt to manipulate us into making a deposit to attend Tony’s far more expensive “Mastery University” seminars. At the time we attended, the firewalk seminar (called “Unleash the Power Within”) was $500 per person. Each Mastery University seminar ranged from $2500 to $5000. Attending the more expensive seminars simply wasn’t an option for us at the time. But when we pointed this out to the coaches, they became almost belligerent and proceeded to badger us. “If you’re truly serious about wanting to live an outstanding life, you’ll find a way to come up with the money. So what kind of deposit would you like to make today?” Eventually my wife’s coach and my coach brought us together and attempted to use our relationship as a further means of manipulating us. “Don’t you want your wife to be successful? Don’t you care about her enough to do this for her?” It was a truly disgusting display of avarice. These coaches were nothing more than salespeople, probably generously commissioned. There was no genuine coaching at all. We felt we’d been lied to. How would you feel in this situation?

      My wife and I left disappointed and jaded, and we obviously didn’t buy the seminars. In fact, since that time (1998), neither of us has bought anything further from Tony Robbins. I felt that Tony had personally lied in this case, and the use of this bait-and-switch tactic seriously damaged his credibility with me (which had previously been pretty good up until he crossed that line).

      Fonte: http://www.stevepavlina.com/blog/2006/03/is-self-help-a-scam/

      ( leggetelo tutto perchè Steve Pavlina fa interessanti riflessioni sull’industria del self-help!! )

      Chi è Steve Pavlina:

      http://www.stevepavlina.com/about/

      In conclusione, diciamo che l’allievo Roberto Re ha superato il suo maestro Tony Robbins nel vendere il suo fumo a più persone possibili!!

      Sò soddisfazioni formative, non c’è che dire….!!

      All the best!!

      Fabrice

      PS il marketing manipolativo lo hanno inventato gli americani e nell’industria americanoi del “Self-Help” è risaputo che se ne fa abbondantemente uso e abuso!!

    • paolo on 9 agosto 2017 at 12:55
    • Reply

    Non ho fatto corsi ne di Roberto Re ne di altri, ma voglio lo stesso raccontare la mia testimonianza.
    Anni fà feci un corso sulla balbuzie, non dico quale perchè non voglio beccarmi una denuncia….ma questo corso si chiamava…psicodi….. ci siamo capiti. 1800 euro buttati nel cesso(ora ne vuole 1600), quest’altra spara cazzate, una certa Dottoressa Psicologa C.C. afferma di risolvere il problema della balbuzie…..la balbuzie è un problema psicologico, spesso legato a stati di ansia, lei non lo dirà mai ma la maggior parte dei balbuzienti assume farmaci, ansiolitici in prevalenza…..durante il corso tutti felici, almeno i balbuzienti lievi come me, dopo il corso tutti a balbettare come prima o quasi….i pochi che hanno avuto qualche miglioramento sono stati quelli che si allenavano con appositi esercizi e per 2-3 ore al giorno sul PC, con un programma chiamato OOVOO.

    Riguardo gli psicologi, coatch, sono TUTTI cazzari, la mente umana funziona come una macchina, se manca un pezzo devi necessariamente metterlo e nel nostro caso serve il farmaco, io ho avuto gravi problemi 4 anni fà, prendevo pochi farmaci, tanti psicologi 0 miglioramenti. Ora faccio una cura più robusta ma almeno mi sto riappropriando della mia vita…studio,faccio tutto normalmente, ho fatto un viaggio, 4 anni fà avevo paura ad entrare in un bar….sono a dieta ferrea ecc ecc Da questo dottore dove vado adesso c’è una fila incredibile, si attende alle volte anche 3 ore per il proprio turno, si parla in sala, ognuno ha la sua esperienza ma tutti sono concordi nel dire che gli psicologi non servono a un caxxo, figuriamoci questi altri caxxari come Re o Cerè…che a mio avviso sono ancora più cazzari della Dottoressa C.C…..che poi anche sta tizia, oltre i 1800 euro propone sempre seminari e corsi a 200-300 euro per 3-4 giorni…..BASTARDI, approfittano delle debolezze delle persone per arricchirsi.

    • Alessio on 28 novembre 2017 at 18:54
    • Reply

    Come controllare la rabbia ? Dovevate vedere come urlava contro i collaboratori all’ultimo emotional fitness perché secondo lui avevano messo i tavoli dei badge in posizione sbagliata. Insegnerà anche delle tecniche ma lui non le ha usate

    • Gianni on 3 dicembre 2017 at 08:56
    • Reply

    Bravo imbottisciti di farmaci, (che altro non sono che DROGHE).

    • Francesco on 15 gennaio 2018 at 08:23
    • Reply

    Che “belli” che siete… tutti a sputare sentenze con la verità in tasca ma nemmeno uno con le palle di scrivere almeno il proprio nome e cognome… alla faccia della credibilità.
    Io sono Francesco Vedovetto e potete contattarmi al 338 5288428, sono Manager nella Roberto Re Leadership School di Venezia. Quindi se avete domande, dubbi, se volete raccontarmi la storia triste di chi non ha ottenuto ciò che voleva, sono disponibile ad ascoltarvi, ma non qui dove chiunque può scrivere quel cazzo che gli pare, di persona, dove se hai una tesi la devi sostenere fino in fondo. Buona giornata

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Subscribe without commenting