Mettiamo in Fuorigioco Big Luca (Luca De Stefani)

Ci arrivano ben 3 segnalazioni per Big Luca nel giro di poche settimane.

Sinceramente non abbiamo dato peso alla cosa, pensando che questi signori fossero male informati dell’operato del sig. Luca.

Invece, l’ultima segnalazione, ci ha fatto fare il grande passo, e come sempre abbiamo deciso di indagare.

Prima di tutto, vogliamo spendere una parola per queste segnalazioni, che ci sembrano dettate dal rancore o invidia del successo altrui, mentre l’ultima …mmm ci sembrava degna e non dettata da invidie, insomma ci è sembrata sincera e realistica.

Però, troppe cose personali che noi non possiamo pubblicare, perché non siamo “NOVELLA 2000”

Ma partiamo dall’inizio, dove i nostri informatori ci dicono che questo Luca non si chiama BIG ma “de stefani” nome completo Luca De stefani.

Waw, che segreto svelato, ma dove avete studiato, da sherlock holmes ? (ovviamente era ironico)

Ci dicono che questo “Grande Luca” (di sicuro è grande come stazza, diciamo noi) non è tutta quella rosa pulita e incontaminata che ci vuol far credere, anzi, dopo una sua partenza diciamo (per essere buoni) traumatica dove nessuno se lo filava (ma anche adesso non è che sia Pewdiepie) ci propina corsi su corsi, su corsi su corsi e tutti (diciamolo) non proprio a buon mercato.

Divertente anche il suo modo di proporsi, stravaccato a letto, sul divano, o in giro per strada piuttosto che a mangiare panini, comprare scarpe e i luoghi (diciamo) più disparati. (il prossimo live sarà su un albero di via Valmontone)

La cosa che ci ha fatto molto sorridere (ridere no, perché non è divertente, anzi…diciamo il contrario) è il suo modo arrogante, presuntuoso, spavaldo, che ci ricorda un certo Mauro Franco già censito da noi anni fa, (forse il De Stefani sarà stato un allievo del Franco, perché praticamente dice le stesse identiche cose) e anche lui non è che gode di molte simpatie sul web.

Ma lasciamo perdere il carattere personale, perché qui non si tratta di VERO carattere, di VERA empatia, ma di un personaggio inventato, costruito a tavolino per far capire alla pur piccola massa, che lui ha la verità in tasca e se vuoi guadagnare soldi, devi “SGANCIARE” 1000€.

Siamo andati a curiosare, e effettivamente c’è (incredibile ma vero) gente che gli “sgancia” 1000€ ma anche 2000 o 3000€.

Ci farebbe piacere fare due chiacchiere con chi gli ha dato i soldi, per capire solamente che cosa gli ha spinti ad una azione così…”diciamo…. inconsapevole” tanto per essere buoni!

L’inizio di “De Stefani” non  si può proprio definire  “UN SUCCESSO” ma piano piano ha iniziato a capire come spillare soldi alla gente ( e anche molti ) vendendo questo “corso per mentecatti”  ( Nome azzeccatissimo per le persone che lo comprano, diciamo noi )

Ma andiamo al sodo.

Il nostro terzo informatore ci racconta un po’ di più della vita del nostro “de stefani” che non possiamo per ovvie ragioni pubblicare (nemmeno noi possiamo osare tanto) ma la domanda per NF (il nostro informatore disinformato) è perché si rivolge a noi invece di pubblicare nel suo blog tanto apprezzato (apprezzato lo dice LUI)

Queste tre persone che ci hanno mandato dei resoconti non troppo lusinghieri per la brutta copia di Mauro Franco, tutti e tre hanno un denominatore in comune, tanto che ci è venuto il dubbio che si trattasse della stessa persona coperta da odio e risentimenti verso BIG JIM De Stefani

Uno di questi, (che stranamente non vuole nemmeno pubblicare le sue iniziali) dice che ha acquistato questo famigerato corso per mentecatti, e dopo averlo letto ( non ripetiamo le sue parole e mettiamo dei bippp biiip biiiipppp ) ha deciso di richiedere il rimborso dei soldi ma che ancora sta aspettando.

Entrando in questi Siti sfarzosi e farfallosi del “De Stefani”  leggiamo che (come dichiara lui) non ci sono rimborsi di nessun tipo.

L’altro nostro schietto informatore (forse anche troppo schietto visto la sua colorita email) ci dice che la legge italiana ha la garanzia dei 10 giorni soddisfatti o rimborsati, e anche se il nostro grande De Stefani non ci sente dal suo orecchio per questo spiacevole argomento, deve comunque rimborsare.

Peccato (diciamo noi) che lui abita a Dubai, (e che caso diciamo ancora noi) un paradiso fiscale per molti che lavorano in svariati settori e che non vogliono rompimenti né da avvocati, né giudici, né da polizia postale, né tanto meno dalla guardia di finanza Italiana o essere accusato di truffatore.

Il problema (e questo lo diciamo noi) che i proventi del “De Stefani” anche se abita o è residente negli Emirati Arabi, arrivano dall’Italia, e che dovrebbero essere tassati proprio nel bel paese.

Quindi, i famosi soldi che guadagna questo “BIG LUCA” (almeno di pancia lo è di per certo – non te la prendere luca stiamo scherzando ovviamente, la pancia ti dona simpatia) dovrebbero essere tassati e ivati in Italia, cosa che il “De stefani” se ne guarda bene, perché gli partirebbero oltre la metà dei suoi elencati incassi veri o presunti, photoshoppati o quant’alltro come ci dice NF.

Carla P invece, ci consiglia di segnalarlo alla guardia di finanza, così possono prenderlo quando arriva in Italia (così dice la ragazzetta) per definire quanto deve pagare di tasse e iva.
( la domanda è: Carla, che cosa ti interessa a te di quanto tasse paga ? sei un finanziere per caso? )

Noi non siamo qui per denunciare nessuno e ogni essere umano è responsabile delle proprie azioni.
Se potessimo dare un consiglio a Carla P,  gli potremo sicuramente suggerire di andare a fare un corso di grammatica, perché la lettera che ci è arrivata è peggiore dei siti del “De Stefani”

Per continuare, il “De Stefani” che si fa chiamare BIG LUCA, nome piuttosto facile da ricordare, e (come dice lui) ha trovato il modo per arricchirsi velocemente proprio con questi corsi. (Tipo il corso “Mentecatti”)

Ringraziamo NF per averci dotato di “accesso” al corso del De Stefani, ma la richiesta di metterlo online gratuitamente viene respinta al mittente. (come nota, ci piacerebbe sapere che cosa ti ha fatto il De Stefani di tanto grave, dato il grande Odio verso questo personaggio) Ma non ci interessa più di tanto, sono fatti vostri, noi non vogliamo entrarci.

Comunque, abbiamo spulciato il corso “mentecatti” ovviamente gratis, perché con 1000 euro ci possiamo comprare un sacco di cose, anzi, ci compreremo un bel PC fisso da assemblare (dato che siamo bravini a farlo) e non certo un corso per….MENTECATTI!

Dopo che abbiamo carpito tutto il corso “Mentecatti” e acquisito sicuramente migliaia e migliaia di segreti che ci faranno guadagnare una montagna di soldi in un batter d’occhio, , (segreti…..si fa per dire ) che valutazione diamo?

Mah, non è malaccio, (è uguale a tutti) ma il fatto è un altro. Le cose all’interno del corso “MENTE-GATTI” (scherziamo ovviamente, si chiama Mentecatti) si trovano online gratuitamente sia in inglese che in Italiano.

Però, il Luca Grande lo ringraziamo per lo show, queste live, queste dirette che in queste settimane ci hanno accompagnato all’ora di pranzo, ci hanno fatto compagnia, ci hanno fatto fare qualche sorriso, e ripensato a chi realmente gli paga 1000 2000 o 3000 euro. Siamo sicuri che chi spende 1000 euro per un corso, lo fa consapevolmente e non sotto minaccia di una 9×21

Siamo invece d’accordo di elargire al “De Stefani” dei soldi tramite donazioni paypal per l’intrattenimento virtuale, perché ad essere sinceri, ci hanno fatto passare delle ore divertenti, a volte esilaranti, e a volte noiose.

Il suo strafare, il suo mangiare mentre parla a bocca piena seduto nel locale x o j, lo stentare ricchezza ad ogni costo ci fa pensare al peggio, e non ci ha convinto nemmeno un po’ ( ci dispiace ) 

Come ci diceva il nostro ostico informatore pieno di invidia, i debiti si devono pagare in qualche modo, e le multe pure.

Come risultato finale, possiamo dire che in rete c’è il “Mauro Franco 2” la vendetta, perché anche il Mauro Franco uno, ostentava ricchezza, e faceva vedere conti e guadagni da 100 mila euro al mese.

Però, la versione “BIG DE STEFANI” è molto più tecnologica, le live, i corsi da 1000 euro, gli eventi per gli appassionati.

In realtà, a parte le tasse che dovrebbe pagare in Italia, a parte l’iva che non ha mai versato, e a parte le molte contraddizioni che possiamo evidenziare nei suoi siti e video, non abbiamo trovato altro, pur avendo gli accessi ai suoi corsi. Però ci manca l’ultimo, se per favore ce lo mandate …grazie)

Per finire, se potessimo dare un consiglio al “De Stefani” gli diremo di essere un po’ più originale, di modificare il personaggio e di mangiare meno panini con la maionese.

Per il resto?

Si d’accordo, è arrogante e presuntuoso, un po in sovrappeso, parla a bocca piena, e per finire…..è il classico tipo del “SO TUTTO IO” ( gli altri sono tutti stupidi )

Ma in fondo, è simpatico, e poi……………. siamo tutti un po BIG LUCA 

In fin dei conti signori…. Lo show business si paga e rispetto ai suoi competitors, fa esattamente le stesse identiche cose mentre mangia in live a bocca piena.

Non è peggiore degli altri, anzi, noi lo abbiamo eletto “nostro de-compressore” meno falso di altri che portano la camicetta a figo.

Di sicuro non basterà solo un pezzo per il De Stefani, e sicuramente torneremo ad approfondire questa tematica, perché il Buon Luca è troppo divertente.

Saverio

PS: Ci giunge voce che il De Stefani ha indetto un corso dal titolo “la realtà non esiste” al modico costo che va da 1800 a 2800€ – Se qualcuno “abbocca” Per il De Stefani……..La realtà esiste eccome!

3 comments

    • Paolo Corbelli on 8 Settembre 2019 at 4:51 pm
    • Reply

    Se ha la residenza a Dubai non deve pagare nessuna tassa in Italia.

  1. Salve,
    se un cittadino offre corsi o consulenze online a italiani da Dubai , dovrà pagare le tasse a Dubai .
    Non stà spedendo merce fisica ma virtuale.

    Saluti.

    1. Se i proventi provengono dall’Italia le tasse le deve pagare in Italia.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Subscribe without commenting