Alessandra Vella, La maggioranza degli Italiani si vergogna di Te

Unica azione che potrebbe salvare Alessandra Vella (Giudice di Sinistra che ha liberato carole infrangendo la legge dello stato) sono le sue dimissioni.

Se potessimo dare un Consiglio alla Sig.ra Alessandra Vella, è lasciare il posto di Giudice e candidarsi in parlamento, così sarà chiaro la sua parte  politica di sinistra.

Niente di Male , ognuno la pensa come vuole, però liberare una persona che ha violato la legge per ben 3 volte e ha rischiato di schiacciare 5 militari, vuol dire proprio essere ultra politicizzata di sinistra e che non ha a cuore il futuro dell’Italia.

Anzi, c’è di più… Con questa decisione scellerata, questa Giudice (Alessandra Vella), incita tutte le ONG ad infrangere la legge, perché adesso tutti si sentiranno in dovere di fare le stesse cose.

Di eludere l’alt dei militari, di attraccare senza permesso, e se ci scappa uno schiacciamento di una moto vedetta della guardia di finanza poco male, che vuoi che sia, siamo solo in Italia, i Giudici sono di Sinistra, sono buonisti lasciano correre.

In Germania, in Francia, in Australia, in Polonia, in Russia, ci sarebbe la galera per anni, invece noi in Italia abbiamo un Male, I Giudici Politicizzati della sinistra, che sono radicati in tutta Italia, ecco perché serve più poteri ai prefetti, più potere alla politica e far rispettare le leggi.

L’europa ci prende in giro, dice che L’Italia è il Paese dei balocchi, dove tutto è permesso, e possiamo schiacciare anche una moto vedetta della guardia di finanza, tanto c’è la sinistra, tanto c’è Alessandra Vella.

Carissima Sig.ra, Ci vergognamo di lei, si dimetta subito, lei non può essere al di sopra della legge, e la legge in questo caso parlava chiaro.

Lei ha preso una decisione illegale. Illegale per dare un segnale, illegale per lei stessa che si è scoperta, ma sopratutto uno smacco per tutti gli Italiani onesti che rispettano le leggi e si fermano all’ALT dei militari.

Noi speriamo nella riforma della giustizia, perchè non si può andare avanti così. Facciamo una legge e il giudice di Sinistra non la fa ripettare.

Non è l’Italia che vogliamo, ci Vergognamo di Lei!

GoodDay

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Subscribe without commenting