Category: Gli Inaffidabili

Torna la bufala H1N1

Paura eh? No.. è solo l’influenza stagionale,  ed è pericolosa solo per alcuni soggetti (a rischio) Arriva come tutti gli anni l’influenza, che adesso si chiama H1N1, un nome che fa paura? Macchè, è il business dei vaccini, la cosa spaventosa. Come un anno fa, che doveva fare sfracelli, anche quest’anno torna la “bufala” vaccino …

Continue reading

Mettiamo in FuoriGioco tech.officelive.com

Qui ci dicono che guadagneremo 2400€ a settimana, che moltiplicato per 4 fa esattamente 9600€. Non è male nemmeno questo reddito ma con 123cashforyou.com ne potevamo guadagnare €54.000. Dai, ci accontentiamo di 9600€ Prima che GoodDay telefoni alla sua ragazza per prenotare la più bella crociera del mondo, verifichiamo almeno che cosa dobbiamo fare per …

Continue reading

Mettiamo in Fuori Gioco adesempio.com

“Adesempio” è meglio non fidarsi, perché appena si entra nella pagina e clicchiamo su “avanti” ecco la sorpresa. WellBiz che altro non significa che… Herbalife !! Non siamo certo bob spammit che critica i multilivelli, che fra le altre cose sono legali, ma noi diciamo; Perché non mettete sul sito il logo Herbalife? Perché vi …

Continue reading

Mettiamo in fuoriGioco Evolution Travel

Si, la nota agenzia di viaggi on line che fa pagare quasi 23,000€ per entrare. Ma Poi ? Chi trova i clienti ? Approfondiamo l’argomento. Potrebbe essere anche un’azienda lecita, non lo mettiamo in dubbio, potrebbe essere in regola con il fisco, nessuno lo mette in dubbio, e non possiamo nemmeno parlare di truffa. Però… …

Continue reading

Bob Spammit e Il Commerciale

Non abbiamo fatto in tempo a dire che il sito di bobspammit prenderà la sua brava forma commerciale, che oggi è apparsa la sua primissima recensione a pagamento. Si promuove un libro da 10€ “la Piramide d’oro“ scritto da Roberto Giovannini e Davide Orecchio. Ben vengano annunci commerciali diciamo noi, niente di male, anzi è …

Continue reading

Mettiamo in FuoriGioco Bob Spammit

Prima aveva un sito, adesso ne ha aperto anche un altro, e addirittura ha una pagina su twitter. Un servizio “disgraziato” diremo noi, non tanto perché a volte ci “azzecca” ma per le tantissime castronerie che vi sono all’interno. Ci verrebbe da pensare che chi sta dietro a questi siti anonimi non esista. Infatti se …

Continue reading