Se ristrutturi casa adesso lo stato ti restituisce fino al 50%

E’ nato finalmente il decreto per la crescita “Salva Italia” e una delle prime cose per la “crescita” è dare la possibilità alle imprese e ai cittadini Italiani quello di poter fare ristrutturazioni a metà del costo vivo.

In pratica per fare un esempio, se hai un garage da ristrutturare e il preventivo (e successivamente dimostrare le fatture) è di 20.000€, lo stato ti restituisce fino al 50%.

Una bella notizia, una gran bella notizia !

Oltre ai bonus per l’edilizia, anche i tagli ai ministeri (pochi ma ci sono) Tra risorse sbloccate e investimenti mobilitereranno ottanta miliardi di euro.

I tagli al ministero dell’Economia riguarderanno per il 20% i dirigenti e del 10% tutto il restante personale.

Arriva il credito d’imposta del 35%, con un limite massimo pari a 200 mila euro annui ad impresa per l’assunzione di personale qualificato.

Arriva l’esclusione dall’Imu, per un periodo non superiore a tre anni dall’ultimazione dei lavori, degli immobili delle imprese, il cosiddetto magazzino, fabbricati costruiti e destinati alla vendita.

I project bond saranno “appetibili per gli investitori” per realizzare nuove infrastrutture anche grazie al capitale privato. La sottoscrizione sarà incentivata introducendo un incentivo cioè accordando lo stesso trattamento fiscale agevolato previsto per i titoli di stato relativamente all’aliquota di ritenuta sugli interessi (12,50%).

Energia.
Nel quadro delle agevolazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica previste dal dl sviluppo, è consentita dal 1 gennaio 2013 al 30 giugno 2013 la detrazione di imposta del 50% per le spese per interventi di riqualificazione energetica. Mentre, fino al 31 dicembre 2012 resta valida la detrazione pari al 55%.

Trasparenza sul web. Sovvenzioni, contributi e sussidi alle imprese e l’attribuzione di compensi a persone ed imprese per forniture, servizi, incarichi e consulenze ad enti pubblici e privati, di importo complessivo superiore a 1.000 euro nel corso dell’anno solare, sono soggetti alla pubblicità su internet.

Viene istituito all’Agenzia per le erogazioni in Agricoltura. Se volete leggere tutto il decreto del governo Cliccate Qui

Fra le tante notizie negative, eccone una positiva… ehi, attenzione però a non prenderci gusto !!

Saverio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Subscribe without commenting