Mattia Santori ha le Sardine in Testa

…Non proprio nella testa, ma nel cervello di sicuro.

Fa lo stupidello in giro farneticando cose di una banalità eccelsa.

Non si sa contro chi protestano, perché al governo ci sono loro “le sardine PD 5S” e allora con chi ce l’hanno?

Una ideologia vecchia di 100 anni, cose che oramai sono morte e sepolte e che non esistono più.

Vogliamo ricordare al “teologo senza laurea” Mattia Santori, che il fascismo non c’è più, non c’è il pericolo di deportazioni, anzi, le deportazioni ce le portano in casa.

Il povero ragazzetto che di aspetto visuale e facciale sembra proprio una sardina, viene raggirato dai volponi del PD,  che gli fanno diree fare tutto quello che il PD gli indica.
(vedi e-mail da: PD alle sardine – mattina santori)

Le povere menti delle sardine non sanno nemmeno chi c’è al governo, perché protestano in forme puerili contro i mulini a vento.

Ovvero, vanno in piazza a combattere qualcosa che non c’è e senza sapere il perché.

Forse qualcuno gli dovrebbe spiegare che dovrebbero protestare contro chi comanda, chi fa le leggi, non contro l’opposizione che non ha nessun potere.

Il Pesce Santori quando apre bocca, si capisce tutto il suo imbarazzo verbale, perché non ha nessuna idea di come funziona la politica.

Nell’ultima sua performance è andato oltre l’idiozia. Sentite che cosa ha detto:

Pretendiamo che i ministri parlino solo nelle sedi istituzionali. (qualcuno gli dovrebbe spiegare che i ministri sono del suo partito)

Scusate il francesismo, ma che faccia a culo!

GoodDay

Nota: Non sembra anche a voi che abbia il viso a pesce ?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Subscribe without commenting